Comunità Familiare don Carlo Costamagna

Foto 070
2013-10-12 13.05.06
02 prospetto sul naviglio
primo

La Comunità Familiare don Carlo Costamagna in Alzaia Naviglio Grande, 68 (Milano)

La Fondazione ha avviato, in Alzaia del Naviglio Grande, 68 - nel cuore della "vecchia Milano" - una Comunità Familiare, comunità alloggio per l'accoglienza di persone disabili i cui legami affettivi sono venuti a mancare: non si tratta di un istituto, ma di una casa dove la famiglia è elemento di stabilità per le persone accolte e garantisce loro continuità negli affetti. Infatti, questa comunità è pensata e costruita per accogliere in prevalenza i soggetti Down che non hanno più famiglia e che necessitano di un ambiente amorevole che ricalchi quello da cui provengono, a garanzia di una continuità che sul piano affettivo compensi la mancanza dei genitori.

Quella che si conduce all'interno di questa casa è una esperienza di vita comunitaria, in un ambiente ricco affettivamente ed in grado di consentire legami duraturi e validi. Alle persone ospitate vengono offerte le stesse condizioni di vita maturate nella famiglia d'origine, nel rispetto delle loro capacità e dignità per il proprio ed altrui beneficio. Per ogni persona inserita si adotterà un progetto individuale, in accordo con i familiari, i servizi del territorio ed il responsabile della comunità.

La giornata tipo all'interno della Comunità Familiare è così articolata:

  • 7.00 Sveglia
  • 7.30 Colazione
  • 7.50 Preghiera (nel rispetto della libertà del singolo)
  • 8.00 Messa (nel rispetto della libertà del singolo)/Avvio verso i luoghi di lavoro, attività occupazionali e/o cura degli ambienti della casa
  • 12.30 Rientro per il pranzo
  • 14.00 Attività occupazionali e/o cura degli ambienti della casa
  • 17.30 Rientro dai luoghi di lavoro
  • 19.30 Cena
  • 20.30 Preghiera serale (nel rispetto della libertà del singolo)
  • 22.30 Silenzio

Insieme si effettuano vacanze, gite e pellegrinaggi.

La comunità di Alzaia Naviglio Grande 68 è composta da ampi spazi, un grande salone dove pranzare tutti insieme e accogliere gli amici, alloggi per le famiglie, stanze con servizi per i ragazzi disabili, una cucina professionale, saletta TV, locali di servizio. Ha una capacità di accoglienza di 9 persone, con spazi adeguati al riposo e alle attività comuni.

Inserimenti

A fronte di un accordo di comodato d'uso stipulato con la Fondazione, la Comunità Familiare "don Carlo Costamagna" è gestita da Mirabilia Dei, Società Cooperativa Sociale (www.mirabiliadei.it).

La Comunità è destinata esclusivamente all'accoglienza di persone disabili con deficit intellettivo e disabili con duplice diagnosi (deficit intellettivo e psichiatrico, solo se stabilizzate) con un livello di autosufficienza primaria ed in grado di assolvere in modo autonomo alle funzioni fisiologiche e di cura della propria persona. Elemento distintivo della Comunità Familiare è la presenza delle famiglie che è condizione di stabilità per le persone accolte e garantisce loro continuità negli affetti. Le famiglie sono presenti 365 giorni all'anno, 24 ore su 24 condividendo con le persone accolte ogni momento della giornata.

Durante il giorno le persone hanno la possibilità di vivere la loro occupazione presso il Centro Socio Educativo, gestito sempre dalla Cooperativa, o di continuare a recarsi presso i luoghi di lavoro, di formazione o per le attività socio educative frequentati prima dell'inserimento.

La Comunità Familiare "don Carlo Costamagna" ha una capacità ricettiva di 9 posti, è stata autorizzata al funzionamento dal Comune di Milano (provvedimento della D.C. Famiglia, Scuola e Politiche Sociali, Settore politiche della Famiglia, Servizio Gestione Relazioni Territoriali, Ufficio Autorizzazioni-Monitoraggio-Controllo datato 30/09/2008 P.G. 755800/2008, Determina Dirigenziale 2934/2008) ed è inserita nelle liste relative alle unità di offerta abitativa per persone disabili dei Servizi Sociali, delle ASL e dei Piani di Zona del Comune di Milano e, più in generale, del territorio lombardo.

L'impegno ultraventennale di Mirabilia Dei nell'accoglienza di persone disabili l'ha portata, nel 2010, a ricevere dal Comune di Milano l'attestato di benemerenza civica.

Al momento dell'inserimento, viene sottoscritto un contratto/convenzione tra Mirabilia Dei ed il soggetto tenuto al mantenimento della persona diversamente abile (sia esso Privato o Ente Pubblico) che fissa gli obblighi delle parti coinvolte e stabilisce chi sarà impegnato al pagamento della retta.
Per conoscere l'importo della retta applicata alla Comunità familiare e/o al Centro Socio Educativo vi invitiamo a contattare direttamente Mirabilia Dei telefonando allo 0332.861112.
Gli adeguamenti e gli incrementi delle rette, a discrezione della Cooperativa nell'applicazione, non supereranno l'indice di aumento del costo della vita indicato dalla fonte ISTAT applicabili nell'anno corrente l'adeguamento.

Per la verifica di posti disponibili e la valutazione di inserimenti presso la Comunità Familiare "don Carlo Costamagna" è necessario prendere contatti con il Sig. Lorenzo Crosta ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , cell. 348 2631183).

Contatti

  • Via Conservatorio 14 - 20122 Milano
  • 02 794529